Amazon diventerà corriere…tutto prevedibile

Amazon diventerà corriere, dopo due anni di sperimentazione in India continuerà in USA.

Scelta coraggiosa ma molto prevedibile. Almeno nel territorio italiano, i corrieri si sono letteralmente piegati in questi anni, permettendo ad Amazon di operare in assoluta tranquillità, mentre i piccoli schiacciati dalla concorrenza di un simile colosso hanno avuto ben poche attenzioni commerciali.

Nel futuro avranno un concorrente di tutto rispetto, in grado di gestire in autonomia la logistica e torneranno a cercare i piccoli di periferia..quando ormai sarà troppo tardi.

Era tutto prevedibile, ma per la legge dei numeri i corrieri non hanno potuto/saputo salvaguardare il proprio business, con un raggio di vista di qualche metro.

Ne ho parlato personalmente per anni, più o meno ascoltato, ma in sintesi avevo intuito già dal 2010 che l’ingresso di Amazon in Italia avrebbe portato inevitabilmente a questo epilogo.

Ovviamente Amazon non ha alcuna responsabilità in merito, è la naturale evoluzione di un colosso che può permettersi di tutto, visto il potenziale e la liquidità.

Non avrei preteso un comportamento diverso dei corrieri ma perlomeno un’attenzione maggiore per chi aveva ingrassato le loro casse fino all’arrivo dei big.

Non è avvenuto, in pieno stile italiano, dove la serietà commerciale è vista come un retaggio del passato. Dove aziende diventano cannibali di se stesse senza accorgermene.

Adesso non rimane che guardare dalla finestra e aspettare le chiamate di commerciali, disperati, che dovranno cercare di colmare questo buco che lascerá Amazon nelle loro casse.

Nel frattempo inventeranno molle scuse, qualcuno verrà assorbito, altri acquisiti…ma era tutto evitabile. l’Italia non ha saputo preparare ne politicamente ne commercialmente concorrenti validi, e dovrà sempre rincorrere.

Daniele Mingarelli

CEO Pizzut

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *